Amerigo.it al fianco delle Cicliste per caso. Dal Canada al Messico su due ruote
Autore: Nome Cognome - 19/03/2019

Amerigo.it al fianco delle Cicliste per caso. Dal Canada al Messico su due ruote

Scritto da Redazione il 17/07/2018

“Due donne, tanti viaggi in bici e un blog”. Questo è il manifesto delle Cicliste per caso, ovvero Silvia Gottardi (giocatrice di basket professionista, blogger, commentatrice e conduttrice tv) e Linda Ronzoni (graphic designer, art director e scrittrice).

Entrambe grandissime amanti della bicicletta, Gottardi e Ronzoni sposano le due ruote come vero e proprio stile di vita e fondamentale sinonimo di libertà, sostenibilità e democrazia (essendo il mezzo che più ha fatto per l'emancipazione femminile).

E lo fanno a tal punto da aprire un blog ufficiale che raccoglie e documenta tutte le esperienze vissute in giro per il mondo.

DAL CANADA AL MESSICO IN BICICLETTA: IL GRIZZLY TOUR

Proprio così: le Cicliste per caso girano letteralmente il mondo in bicicletta. Dei veri e propri record sono stati battuti, ad esempio, nel giugno 2016, quando Gottardi e Ronzoni hanno letteralmente attraversato l'Italia partendo da Milano per arrivare fino a Catania, percorrendo la bellezza di 1.620 chilometri.

Nel luglio 2017, invece, è stata la volta dei 1.470 chilometri pedalati nel tragitto che da Milano le ha portate fino a Londra, mentre ancora memorabile resta il loro primo grande viaggio in bicicletta, vale a dire quello che le ha viste percorrere la mitica “Carretera Austral”, la leggendaria strada sterrata che attraversa la Patagonia cilena.

Ora, invece, a partire dallo scorso 11 luglio, le Cicliste per caso stanno affrontando una vera e propria impresa: partire dal Canada per arrivare in Messico attraverso l'incredibile Great Divide Mountain Bike Route (GDMBR) – il più lungo itinerario ciclistico del mondo situato tra Canada e Stati Uniti. 

E Amerigo, l'innovativa assicurazione targata Bene Assicurazioni S.p.A, sarà al loro fianco per tutto il corso di questa meravigliosa e indimenticabile avventura. La spedizione prende ufficialmente il nome di Grizzly Tour.

ALLA SCOPERTA DELLE GRANDI AVVENTURIERE DEL PASSATO

Viaggiando su due ruote lungo la Continental Divide – la linea immaginaria che divide il Nord America fra il bacino dei fiumi che raggiungono l'Oceano Atlantico e quelli che si dirigono, invece, verso l'Oceano Pacifico – le Cicliste per caso stanno percorrendo la bellezza di 4.500 chilometri per circa 60.000 metri di dislivello tra montagne rocciose e strade sterrate.

Il punto più alto equivale ai 3.630 metri di altezza dell'Indiana Pass, in Colorado (USA), mentre il tema portante della spedizione sarà l'intento di riscoprire e narrare le magnifiche storie delle più grandi esploratrici e avventuriere del passato.

TRA MONTAGNE, FORESTE E PARCHI NAZIONALI

Attraversando valli fluviali, deserti, immense praterie e boschi di montagna, Gottardi e Ronzoni raggiungeranno in bicicletta anche diversi parchi nazionali (Yellowstone, Glacier, Grand Teton) e avvisteranno moltissime specie animali (orsi, cervi, aquile, alci e molti altri) nel corso di una spedizione portata avanti in assoluta autonomia e con una sola tenda a fare da dimora tra una tappa e l'altra nel cuore della notte.

Al seguito delle Cicliste per caso, in supporto documentaristico, le amiche Ramona Linzola e Simona Pezzano – rigorosamente in bicicletta, ovviamente.

Restate, dunque, sintonizzati sui canali di Amerigo e Bene Assicurazioni S.p.A per essere aggiornati periodicamente sull'impresa delle nostre nuove amiche.

CICLISTE PER CASO

Sponsored by Amerigo.it