Salute e benessere mentale. La dieta ideale per il buon umore
Autore: Nome Cognome - 19/03/2019

Salute e benessere mentale. La dieta ideale per il buon umore

Scritto da Redazione il 10/02/2020

Esiste una correlazione tra dieta e umore? Certo che sì.

Le ricerche scientifiche hanno già dimostrato che la salute e il benessere mentale dipendono anche da una sana e corretta alimentazione.

Ne consegue, naturalmente, che anche la qualità della vita migliora quanto più accurata e salutare è la dieta quotidiana.

Pur senza mai sostituirsi, come ovvio, all'importanza del trattamento psicoterapico o farmacologico, il rapporto tra cibo e mente esiste e riguarda sostanzialmente l'affidarsi alla irrinunciabile dieta mediterranea.

Lo dimostra uno studio pubblicato dalla rivista European Neuropsychopharmacology e condotto dall'Università di Goteborg, dal quale emerge che le cause di determinati disturbi mentali sono da ricercare in un'alimentazione di scarsa qualità.

A fare tesoro dei benefici garantiti da una giusta dieta nei confronti della salute mentale sono soprattutto ansia e depressione.

Certo, esistono ancora diverse lacune riguardanti la comprensione effettiva dei meccanismi basilari di questi effetti protettivi, ma le informazioni divulgate sono comunque indispensabili a indirizzarci sulla giusta via per uno stile di vita che garantisca il nostro benessere quotidiano.

Ancora di più se consideriamo che una sana dieta mediterranea può estendere il suo raggio d'azione anche sulla cura di alcune forme di epilessia resistenti ai farmaci e sulla salvaguardia dalla stanchezza mentale.

PER UNA 

ALIMENTAZIONE IDEALE

C'è quindi un motivo ben preciso se l'intestino viene indicato spesso come secondo sistema nervoso umano.

Il nostro umore, infatti, è regolato anche dalle colonie microbiche, motivo per cui eventuali alterazioni della flora intestinale e infiammazioni possono essere causa diretta di variazioni dell'umore.

La psicobiotica (la scienza che studia proprio i rapporti tra l'attività batterica e l'umore) sostiene che più del 65% della serotonina (il neurotrasmettitore responsabile del benessere anche mentale) viene prodotto dalle colonie di batteri positivi (le colonie probiotiche).

Ecco perché soprattutto gli alimenti a base vegetale (meglio se conditi con olio extravergine d'oliva) sono da considerare, in questo senso, un toccasana.

La loro consistenza a tali scopi dipende dall'alto contenuto di nutrienti fondamentali come gli acidi grassi omega-3, le fibre, le vitamine (in particolare B1, B9, B12, D ed E), il calcio e il magnesio che, stando ai risultati delle ricerche, stabilizzano la membrana neuronale e forniscono importanti effetti antinfiammatori (diminuendo, di fatto, l'incidenza di malattie neurodegenerative).

A tavola, quindi, non dovrebbero mai mancare almeno verdure a foglia verde e frutta secca (specialmente noci, nocciole e arachidi).

Ma anche un'alimentazione comprensiva di piatti di pesce non può che incrementare gli effetti benefici, soprattutto se direzionata verso merluzzo, sgombro, alici e sarde (ricchi anche di omega-3) o cefalopodi (polpi e calamari) e molluschi (vongole, cozze).

Il tutto, ovviamente, senza mai dimenticare di idratarsi bene (tisane a base di zenzero e tè verde, oltre ad almeno due litri di acqua al giorno) e non rinunciando mai a piccoli piaceri (cacao, caffé in quantità moderate).

E attenzione a non esagerare in termini di restrizioni: occorre sempre evitare le diete eccessive per scongiurare cali glicemici e, soprattutto, non escludere mai l'assunzione di carboidrati per una migliore assimilazione di amminoacidi e produzione di melatonina (l'ormone che favorisce il sonno).

Un buon piatto di pasta per cena, ad esempio, aiuta a prendere sonno più facilmente e senza disturbi.

SONNO E BUON UMORE

E proprio il sonno è un altro dei fattori principali del benessere fisico e della sua influenza su quello mentale.

Una dieta sana, infatti, mantenendo costante l'attività dei batteri "buoni" presenti nel nostro intestino, migliora anche la qualità del sonno che, a sua volta, incide notevolmente sulla nostra salute quotidiana.

La giusta assimilazione di vitamine e minerali attiva il metabolismo e influisce positivamente sulle cellule nervose garantendo al corpo di non produrre grelina, un ormone generato durante le ore notturne e responsabile del desiderio di dolciumi.

Ma c'è di più. Esiste un fermento lattico fisiologico denominato Lactobacillus rhamnosus HN001 che è responsabile del buon sonno.

Secondo uno studio condotto dall'Università del Colorado (USA) in collaborazione con la School Medicine della University of California e con il Mead Johnson Nutrition di Evansville (USA), il Lactobacillus rhamnosus corregge gli stati di alterazione della flora intestinale e produce acidi grassi in grado di controllare i ritmi sonno-veglia.

Ma non bisogna mai dimenticare che, inversamente, anche una riduzione della quantità o della qualità del riposo può alterare la composizione batterica dell'intestino e generare effetti infiammatori che influiscono sul metabolismo dell'organismo e, di conseguenza, provocano forti sbalzi di umore dovuti a un mancato benessere fisico quotidiano.

ASSICURATI UNA PREVENZIONE COMPLETA

A tutto questo, però, deve necessariamente aggiungersi una irrinunciabile attività di prevenzione.

Oltre alla cura della propria dieta quotidiana, per garantirsi un benessere fisico responsabile anche di quello mentale è sempre molto importante sottoporsi periodicamente ad analisi del sangue e visite mediche per tenere adeguatamente sotto controllo il proprio stato di salute.

Oltre a una corretta alimentazione, infatti, è sempre bene non dimenticarsi di effettuare esami cardiologici e altre visite specialistiche che – se si preferisce procedere in sede privata anziché seguire le tempistiche della sanità pubblica – possono risultare anche alquanto costose.

Proprio per venire incontro all'assicurato in situazioni del genere, Bene Assicurazioni S.p.A. ha ideato Bene Salute, la polizza assicurativa che garantisce a te e ai tuoi cari la tutela dagli imprevisti derivanti da alterazioni evolutive dello stato di salute.

Bene Salute garantisce rimborsi fino al 100% (in caso di ticket del SSN) per le spese relative a visite specialistiche, analisi di laboratorio e accertamenti diagnostici, oltre a fornirti un pacchetto prevenzione che ti permette di sottoporti (se di età superiore ai trent'anni) a check-up presso il Network Sanitario Convenzionato.

Con Bene Salute, inoltre, puoi assicurare fino a 5 persone in un unico contratto, ricevere assistenza specializzata anche a domicilio e usufruire di un'adeguato servizio di tutela legale.

Scopri di più sulla polizza Bene Salute di Bene Assicurazioni.