Afa e caldo estivo: ecco come proteggere i nostri amici a quattro zampe
Autore: Nome Cognome - 19/03/2019

Afa e caldo estivo: ecco come proteggere i nostri amici a quattro zampe

Scritto da Redazione il 10/06/2019

Anche se la primavera, quest'anno, si è fatta attendere e l'estate sta entrando nel vivo solo adesso, quello in cui viviamo in questo preciso istante è un periodo comunque molto delicato per i nostri amici animali.

Proprio come noi umani, infatti, anche cani e gatti subiscono il cambio di stagione.

Ed è per questo che sono tante le situazioni alle quali prestare molta attenzione per fare in modo che Fido e Felix siano adeguatamente protetti da ogni eventuale problema derivante dall'acuirsi del caldo.

È facile intuire come sia necessario adottare diversi e specifici accorgimenti per fare in modo che i nostri amici pelosi possano vivere traquillamente il periodo estivo.

Passiamo in rassegna, allora, alcuni semplici ma efficaci consigli per capire come affrontare al meglio questa situazione.

PROTEGGERE FIDO E FELIX DAL CALDO

In primis è indispensabile considerare che, a differenza di noi umani, cani e gatti hanno meno possibilità di abbassare la temperatura corporea.

Dal momento che il loro sistema di termoregolazione è diverso dal nostro (le loro ghiandole sudoripare si trovano tra le dita delle quattro zampe), Fido e Felix aumentano l'entità della respirazione per far passare più aria dal cavo orale.

Sarà particolarmente necessario, allora, fare molta attenzione a non esporli troppo al sole, preferendo passeggiate o riposini in luoghi ombreggiati e ventilati.

Nel caso in cui l'amico animale accusasse difficoltà di respirazione, con conseguente aumento della temperatura corporea e abbassamento del grado di reattività, occorre provvedere immediatamente a bagnarlo con dell'acqua fresca da fargli anche bere più volte al giorno.

Allo stesso modo, bisogna assolutamente evitare di lasciare cani e gatti all'interno di automobili anche solo per pochi minuti: non è sufficiente, infatti, tenere i finestrini leggermente aperti ma neanche parcheggiare l'auto all'ombra, dal momento che l'abitacolo, a macchina ferma, si riscalda rapidamente anche solo assorbendo il calore dell'asfalto.

Nel caso di esposizione inevitabilmente prolungata al sole estivo, è sempre bene considerare la possibilità di applicare loro creme solari ad alta protezione sulle estremità bianche o sulla punta delle orecchie subito prima di uscire di casa.

In molti, poi, amano portare soprattutto il proprio cane in vacanza al mare, sostando o giocando con lui in spiaggia per diverse ore.

In questi casi, è necessario evitare l'esposizione al sole nelle ore più calde della giornata, anche perché la sabbia è rovente e può creare seri danni alle zampe del nostro amico animale in quanto parti estremamente delicate.

In situazioni di viaggio, inoltre, è molto importante fare delle soste frequenti per permettere a cani e gatti di fare i propri bisogni e sgranchirsi i muscoli.

Va bene tenere accesa l'aria condizionata purché non sia particolarmente forte.

MANTENERE UNA CORRETTA ALIMENTAZIONE

Abbiamo detto dell'importanza di rinvigorire i nostri amici animali bagnandoli con un bel po' di acqua permettendo loro di bere frequentemente.

Va da sé che l'idratazione, per cani e gatti, è a dir poco fondamentale soprattutto nel periodo estivo, meglio se mantenendo a loro disposizione una ciotola sempre piena di acqua fresca.

Proprio l'idratazione è talmente importante da essere, di fatto, il primo elemento fondamentale di una corretta alimentazione stagionale.

Solo partendo da essa, infatti, si può procedere col fornire a Fido e Felix un adeguato affiancamento di cibi umidi ammorbiditi con acqua calda o brodo di carne e pesce.

É importante evitare di dar loro cibi provenienti da avanzi del nostro pasto: per quanto possa trattarsi di alimenti saporiti e rinfrescanti, possono risultare difficili da assorbire e digerire per i nostri amici animali.

Cani e gatti sono intolleranti, per esempio, a prodotti caseari, che possono causare pericolosi problemi allo stomaco e all'intestino.

Altri alimenti come cioccolato, uvetta, noci di macadamia, cipolla, aglio, uova crude e avocado possono risultare addirittura tossici quando non proprio letali.

Quanto a frutta e verdura, cani e gatti possono mangiarne in piccoli quantitativi da abbinare al pasto come bocconcini aggiuntivi.

Tra i frutti più rinfrescanti e genuini si consigliano anguria e mela (senza buccia), mentre tra le verdure (meglio se in purea) è preferibile optare per zucchine e carote, indispensabili per una buona ricarica di fibre.

Alla ciotola quotidiana, infine, si possono sempre aggiungere fiori di Bach e aloe per incrementare il tasso di vitamine e sali minerali.

Affiancare a tutto questo anche qualche buona crocchetta fresca, tuttavia, non guasta mai.

ATTENZIONE ALLE MALATTIE

Ciò a cui conviene fare ulteriore attenzione nel periodo estivo, inoltre, è il rischio di contrazione per malattie che possono influire anche pesantemente sullo stato di salute del nostro amico animale.

Le punture di zanzare e pappataci, ad esempio, possono essere veicolo per una grave malattia chiamata filariosi.

Questa colpisce sia cani che gatti con conseguenze anche molto gravi.

Nella sua tipologia cardiopolmonare, infatti, la filariosi può arrivare ad essere letale in quanto capace di lesionare gravemente cuore e polmoni.

I pappataci, nello specifico, sono i principali vettori della leishmaniosi, malattia considerata particolarmente grave perché in grado di provocare danni progressivi all'animale, colpendo tanto la pelle quanto gli organi interni fino a causare – nei casi peggiori – problemi neurologici e coma uremico.

Ecco perché specialmente nel periodo estivo è fondamentale rivolgersi ad un veterinario per effettuare un accurato controllo dello stato di salute del nostro amico a quattro zampe.

E in più, siccome con malattie come filariosi e leishmaniosi non si può affatto scherzare, sarà necessario anche stipulare una buona polizza assicurativa in grado di coprire gli alti costi relativi a terapie necessarie per debellare l'eventuale progredire di simili patologie.

Per questo, Bene Assicurazioni S.p.A. mette a disposizione Fidel, l'innovativa polizza che mette al centro il benessere dell'animale offrendo a lui le migliori cure e a te il rimborso delle spese mediche con capitali assicurati mai visti in Italia.

Garantendo coperture anche in assenza di intervento chirurgico, Fidel prevede – nel caso specifico di malattie da parassiti – il rimborso delle spese sostenute fino ai massimali previsti (in base al livello di copertura selezionato) e senza l'applicazione di alcuna franchigia purché l'animale abbia obbligatoriamente effettuato la profilassi contro queste patologie.

Oltre ad eliminare ogni preoccupazione di tipo economico, Fidel viene incontro ai nostri amici pelosi aiutandoli ad alleviare lo stress derivante da imprevisti, infortuni e malattie preservando il loro benessere e la loro serenità.

 

Scopri di più su Fidel.pet