Ponte di Ognissanti: ecco i consigli di viaggio di Amerigo.it

Ponte di Ognissanti: ecco i consigli di viaggio di Amerigo.it

Scritto da Redazione il 02/10/2018

Un lungo weekend in una capitale europea o in una città d’arte, una pausa di relax in agriturismo o in montagna, oppure una fuga al mare per godere dell'ultimissimo sole prima dell'arrivo dell'inverno.

Tra mete italiane ed europee, sono davvero tante le idee e le alternative che si possono scovare sul web in occasione del ponte di Ognissanti, che quest'anno offre un'occasione davvero imperdibile per staccare dalla routine lavorativa e concedersi qualche giorno di relax.

Del resto, con quattro giorni a disposizione le possibilità aumentano a dismisura e, sebbene i prezzi non siano ovviamente da considerarsi pari a quelli della bassa stagione, con un po' di accortezza potrete trovare le offerte per il ponte più adatte a voi.

Per facilitarvi il compito, Amerigo.it – l'innovativa polizza viaggi targata Bene Assicurazioni S.p.A – ha individuato alcune delle destinazioni più indicate per il periodo e allo stesso tempo non troppo costose, per partire per quattro rigeneranti giorni a inizio novembre senza dover svuotare il portafogli.

FUORI DALL' ITALIA, MA NON TROPPO

Se ancora non l'avete fatto, il lungo ponte di Ognissanti di quest'anno offre un'incredibile occasione per provare l’esperienza di viaggiare sul Trenino Rosso del Bernina che da Tirano arriva fino a Sankt Moritz, in Svizzera.

L'avventura - che può durare da uno a tre giorni, a seconda del budget  e del tempo che avrete a disposizione - inizia a quota 429 metri a Tirano e raggiunge i 2253 metri dell’Ospizio Bernina, per poi ridiscendere lungo la Val Bernina, in Alta Engadina, fino alla mondana e scintillante St. Moritz.

Un viaggio davvero suggestivo che, come in un film che scorre fuori dalle grandi vetrate panoramiche, dalle pendici vitate del versante retico della Valtellina, vi condurrà attraverso i boschi di maestose conifere della solitaria Valposchiavo fino agli alti pascoli del Passo del Bernina, costeggiando limpidi laghi alpini, scorci di cascate improvvise, ghiacciai e una tavolozza di colori autunnali così struggenti da regalare ricordi indelebili.

Per chiudersi, poi, con il centro dell'iconica St. Moritz, che saprà accontentare anche i più mondani e regalarvi qualche interessante sessione di shopping tra specialità gastronomiche locali e una movida degna del suo nome.

DAL RELAX DI BUDAPEST ALLA MOVIDA DI LISBONA

Quanto a capitali, meta ideale per le partenze di metà autunno è indubbiamente Budapest, quando ancora non fa tanto freddo e la città si riempie di mercatini di Natale.

Del resto ricca com'è di bellezze naturali e architettoniche, la perla del Danubio è una romantica città che aspetta solo di essere scoperta in tutto il suo fascino. E il lungo ponte di ognissanti offre un'incredibile opportunità per visitarla e portarne nel cuore ricordi e atmosfere.

Principalmente, però, la città permette di concedersi il relax più estremo, visto che, prima ancora di essere la capitale ungherese, Budapest è senza dubbio la capitale mondiale delle terme, data la quantità e la qualità degli stabilimenti presenti.

"Va bene, ma dove devo andare per godermi tranquillamente una sana giornata di riposo immerso in acque termali di qualunque genere?".

Domanda più che lecita. Tra le terme più belle e rilassanti, ci sono senz'altro i Bagni Rudas che, risalenti alla metà del '400, conservano intatto il fascino della sontuosità degli antichi bagni turchi.

Non sono da meno, però, anche le terme Gellért, sostanzialmente i bagni termali più famosi della città, nonché vero e proprio gioiello architettonico ricco di mosaici in ceramica, statue in marmo e vetrate dipinte.

Notevoli anche i Bagni Rac, ormai parte di un albergo di lusso, e le terme Széchenyi, tra gli stabilimenti storici più grandi di Budapest ma anche di tutta Europa.

Altrettanto consigliata per un week-end di inizio novembre è Lisbona, una delle destinazioni dell'anno.

Il Portogallo è una meta economica da scoprire, tra case antiche fra cui passeggiare e paesaggi da godersi al tramonto, con una capitale splendida da visitare almeno una volta nella vita.

Un weekend a Lisbona è sufficiente per assaggiare lo stile di vita e l’atmosfera elegante e, allo stesso tempo, popolare della città, ma potrebbe venirvi voglia di tornarci per scoprirla meglio.

Amerigo ve la consiglia soprattutto per il clima, le strade antiche, la gente cordiale e amichevole, e anche per la piacevolissima vita notturna.

MARE, PROFUMO DI MARE

Per i più patriottici e gli amanti della tintarella, invece, il ponte dei morti rappresenta quasi l’ultima chance per scoprire la bellezza delle Isole Eolie prima del sopraggiungere dell'inverno.

Con il grandissimo vantaggio di visitarle senza la massa di turisti che le invadono nei mesi estivi, sarà piacevole e rilassante vivere l’ambiente isolano in autunno.

Mare permettendo, oltre a Lipari, il consiglio è quello di organizzare una visita almeno a Salina e Stromboli.

Se invece l’idea dell’isola vi alletta ma preferite allontanarvi un po’ dall’Italia per il ponte di Ognissanti, una bella opzione per un week-end last minute potrebbe essere Malta.

A inizio novembre, qui, troverete ancora un clima decisamente mite e temperature abbastanza alte, quindi non è detto che non ci possano scappare giornate o pomeriggi di mare.

In ogni caso Malta offre molto da visitare di giorno e tanto, tanto divertimento la notte.

Cosa mettere in valigia? Un maglione pesante per la sera, un impermeabile o una giacca a vento (perchè non si sa mai), scarpe comode e naturalmente qualche abito per la movida notturna de La Valletta, sempre entusiasmante 365 giorni l'anno.