Bene Assicurazioni nel capitale sociale di Hlpy
Autore: Nome Cognome - 19/03/2019

BENE ASSICURAZIONI ENTRA NEL CAPITALE SOCIALE DI HLPY, START UP INNOVATIVA CHE PUNTA A RIVOLUZIONARE IL SISTEMA DELL’ASSISTENZA STRADALE

04/09/2020

RASSEGNA STAMPA

“Uber ha rivoluzionato il mercato della mobilità senza una propria flotta di veicoli. Airbnb ha stravolto il mercato dei viaggi e del turismo senza avere neppure una camera. Nello stesso modo hlpy punta a sfruttare l’innovazione digitale per portare benefici a tutti i player coinvolti nella filiera del soccorso stradale, dalla compagnia assicurativa al cliente finale, passando per il network di soccorritori”.

 

Valerio Chiaronzi, CEO e Founder di hlpy, spiega con queste parole l’ambizione della sua Start Up.

 

Leggi il Comunicato Stampa di Hlpy

 

Hlpy si propone infatti di rivoluzionare l’assistenza stradale grazie a un servizio che intende sfruttare la potenza disruptive di tecnologie come machine learning, artificial intelligence e natural language processing.

 

Coinvolgendo nel progetto manager con esperienze ventennali nei settori insurance e tech, la piattaforma digitale prodotta promette di ridurre i costi del 70% per le compagnie assicurative e di offrire vantaggi a operatori del soccorso e clienti finali.

 

Hlpy, con la sua vocazione all’innovazione digitale volta al miglioramento dell’assistenza stradale, ha suscitato il naturale interesse di Bene Assicurazioni che è entrata nel capitale sociale della società.

 

Il COO e Co-founder di Bene, Alberto Dominici, ha infatti dichiarato: 

 

“Bene nasce nel 2016 come tech company assicurativa, indipendente e nativamente digitale, la partecipazione in hlpy è per noi segno concreto di voler mantenere la promessa fondante di allora di innovare il settore assicurativo, anche favorendo e sostenendo la nascita e lo sviluppo di realtà disruptive come si ripromette di essere hlpy.”

 

Oggi nel capitale sociale di hlpy si ritrovano anche Bene Assicurazioni e Vittoria Hub.

 

Le prossime tappe per l’azienda saranno il lancio sul mercato previsto per il primo quadrimestre 2021 e l’internazionalizzazione prevista per il 2023.

 

La notizia è riportata anche da InsuranceTrade.it.

 

Leggi l’articolo di InsuranceTrade.it