Vanity Fair intervista Andrea Sabìa per TheConnectors
Autore: Nome Cognome - 19/03/2019

L’INTERVISTA DI VANITY FAIR AD ANDREA SABÌA, AD DI BENE ASSICURAZIONI, PER LA SERIE #THECONNECTORS SULLE ECCELLENZE ITALIANE

03/09/2020

RASSEGNA STAMPA

Vanity Fair ha scelto di intervistare Andrea Sabìa, l’AD di Bene Assicurazioni, per la sua serie #TheConnectors, nella sezione MyBusiness.

 

Leggi l’articolo di Vanity Fair

 

In questa rubrica digitale la rivista raccoglie le esperienze delle eccellenze italiane in vari settori, dalla moda all’arte, dalla finanza allo spettacolo, e intende raccontare le nuove “connessioni” che si sono formate dopo l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus.

 

Nelle interviste, infatti, vengono affrontate le debolezze e le potenzialità, le problematiche e le opportunità che si aprono nella nostra società dopo questo difficile anno.

 

Sabìa rivela poi le nuove tendenze nell’ambito assicurativo, dalla maggiore attenzione alla salute all’esigenza di tutela per 2 milioni di partite IVA italiane, alla scoperta da parte delle aziende della “business interruption”, una polizza che copre l’interruzione dell’attività imposta dallo Stato.

 

Inoltre, si rileva che, dopo il Covid-19, è raddoppiato il numero degli italiani che si assicurano online.

 

In questo senso Andrea Sabìa evidenzia l’importanza di una cultura digitale per le aziende e l’impegno di Bene Assicurazioni:

 

“Quando pensi all’assicurazione online, pensi a un sito che ti offre un preventivo, dietro a cui c’è una “fabbrica”, la compagnia, che realizza il prodotto. Noi non vogliamo scindere le due fasi. Vogliamo unire “il sito” e “la fabbrica”, attraverso un prodotto omnicanale e modulare”.

 

L’obiettivo?

 

Rendere la stipula di un’assicurazione “un’esperienza accessibile, senza barriere culturali, attraverso cui acquistare al bisogno un prodotto che ti risolva un problema”.

 

 

Leggi l’intervista ad Andrea Sabìa