Area Riservata

Assicurazioni

Tutte le polizze di Bene per veicoli, persone e imprese.

Scopri tutta la nostra offerta

Assistenza

Tutte le informazioni utili per ricevere assistenza.

L’Aporia dell’RCA

Si riportano le evidenze illustrate nel corso del workshop svolto in diretta streaming nei giorni scorsi, promosso dall'osservatorio interno aziendale del Team di Business Intelligence e dal servizio Motor di Bene, e rivolto ai canali distributivi, sui temi legati ai trend dell'RCA.

La prima osservazione, numeri alla mano, ha sviluppato il tema dei cicli che caratterizza l'andamento tecnico di un settore peculiare come l’RCA, come si evince dalla tavola 1 che mostra la progressione degli ultimi 25 anni del mercato italiano, in termini sia di loss ratio, che di combined ratio.

Osservatorio_Bene_2022_tavola 1
Tavola 1 - Trend della profittabilità dell'RC Auto negli ultimi 25 anni.

Come si può osservare dal grafico, si susseguono brevi cicli negativi, con più ampi cicli positivi. Ma non può sfuggire che con l'esercizio 2022, osservando la tavola 2 relativa ai risultati prodotti dai bilanci semestrali approvati e resi pubblici, in soli 12 mesi, mettendo a confronto il primo semestre 2022 con il primo semestre 2021, si osserva un peggioramento del settore dell'RCA di 9 punti percentuali, cui si aggiungono i 7,2 punti di peggioramento del settore CVT.

Osservatorio_Bene_2022_tavola 2
Tavola 2 - Variazione annua del rapporto Sinistri/Premi nel settore Motor per quanto riguarda RCA e CVT.

E alla luce della tavola 3 relativa all'inflazione attesa nell'eurozona per il triennio 2022-2024, pari a un dato cumulato del 15,9% (di cui oltre la metà già realizzatosi nel 2022), non è difficile proiettare un peggioramento del trend, che vedrà il 2023 come un probabile annus horribilis; ciò tenuto conto che la dinamica dei premi medi, come rilevata dall'ultimo bollettino Ania Trends (tavola 4), non mostra sostanziali inversioni di tendenza che possano neutralizzare gli effetti negativi del dato di inflazione, combinati con la recrudescenza di frequenza osservata sul parco circolante.

Osservatorio_Bene_2022_tavola 3
Tavola 3 - Articolo de Il Sole 24 Ore di venerdì 28 ottobre in merito all'inflazione nell'eurozona.
Osservatorio_Bene_2022_tavola 4
Tavola 4 - Grafico relativo al trend del premio medio RCA tra dicembre 2019 e settembre 2022 pubblicato su Ania Trends.

In uno scenario da tempesta perfetta, non poteva poi mancare un'analisi approfondita dell'andamento dei sinistri gravi che ha visto l'ultimo anno colpito da punte mai realizzatesi prima d'ora nella storia della circolazione stradale italiana. Le tavole 5 e 6 mostrano con un dettaglio numerico impressionante i più gravi sinistri riservati, che segnano anche un'inarrestabile linea di tendenza verso l'inasprirsi della severità dei sinistri di punta, come ben descritto dalla tavola 7.

Osservatorio_Bene_2022_tavola_5
Tavola 5- Grafico sui sinistri RCA più gravi in Italia nel 2022.
Osservatorio_Bene_2022_tavola_6
Tavola 6 - Articoli da diversi quotidiani nazionali in merito a gravi incidenti stradali.
Osservatorio_Bene_2022_tavola_7
Tavola 7 - Grafico riepilogativo dell'impennata del costo dei sinistri gravi RCA negli ultimi 8 anni.

Che dire poi del record di pedoni morti sulla pubblica via nel mese di ottobre 2022? Le notizie di cronaca, come si evince dalla tavola 8, parlano di un pedone al giorno. Un dato che fa riflettere…

Osservatorio_Bene_2022_tavola_8
Tavola 8 - Articolo de IlTempo.it in merito al numero di incidenti mortali nel solo ottobre 2022.

Di fronte a questo scenario, i partecipanti al workshop si sono interrogati sulle possibili management actions, per non restare impotenti di fronte a questa fase di ciclo negativo che attraversa l’RCA.

Pur in una condizione di mercato inerte sul fronte dei prezzi, per la mancata reazione predittiva dei principali players a questi trends, tutti i presenti hanno risposto ad un survey online che ha focalizzato l'attenzione in particolare sulle scelte di pricing ineludibili nell'orizzonte di breve periodo. La risposta della platea dei partecipanti al sondaggio ha indicato, come mostra l’estratto riportato alla tavola 9, l'inequivocabile necessità, oltre a recuperare efficienza sui costi medi dei sinistri, di affrontare il risanamento che attenderà molta parte del mercato l'anno venturo, con politiche di repricing sostenute e in doppia cifra.

Osservatorio_Bene_2022_tavola_9
Tavola 9 - i risultati del sondaggio sulle azioni che gli assicuratori dovranno intraprendere per far fronte ai nuovi trend del mercato Motor.

L'arrivederci al termine del workshop è stato dato all'autunno 2023, quando si ritornerà con l'indagine dell'osservatorio interno aziendale sul momentum del mercato auto, e si verificheranno sul campo le ipotesi predittive formulate dall’osservatorio interno e gli esiti delle azioni che tutto il settore è chiamato a intraprendere.